Concessionario Ufficiale

Come funzionano i veicoli ibridi?

Un’auto ibrida (HEV) è alimentata da un motore elettrico e un motore endotermico, che lavorano separatamente o insieme. Avere una combinazione di fonti di energia diverse permette agli ibridi di generare emissioni inferiori rispetto alle auto convenzionali. Avendo bisogno di meno carburante, possono essere più efficienti nei consumi. 

Esistono una serie di sistemi ibridi differenti, a seconda delle diverse case automobilistiche produttrici. Di seguito è riportata una guida generale per le varie tipologie in base al loro funzionamento. 

Myld Hybrid

In un mild hybrid il motore endotermico è il propulsore principale dell’auto ma è assistito da un motore elettrico con una potente batteria, che lo supporta in fase di accelerazione. Questa spinta, fornita dal motore elettrico, riduce il carico di lavoro del motore endotermico.  Tramite la frenata rigenerativa, l’energia, che altrimenti andrebbe persa durante la frenata, viene utilizzata per ricaricare la batteria (ibrido autoricaricabile).

Full hybrid

Il vantaggio dei full hybrid, rispetto ai mild hybrid, risiede nella capacità di essere alimentati anche solo dal motore elettrico per le brevi distanze. Questo permette di ridurre maggiormente i consumi e le emissioni.  

Nei full hybrid, il motore elettrico muove l’auto, traendo energia dalla batteria o dal motore endotermico. Proprio come in un mild hybrid, l’auto ricarica la batteria autonomamente.

Plug-in hybrid

Questo tipo di ibrido porta la tecnologia full hybrid ad un livello superiore – funziona come un full hybrid, autoricaricandosi, ma può essere ricaricato anche tramite una fonte esterna di energia elettrica.

I plug-in hybrid dispongono di batterie più grandi, che garantiscono un’autonomia in elettrico maggiore rispetto a un full hybrid,

Qual è la differenza tra un'auto ibrida ed una elettrica?

Un veicolo elettrico (EV) è alimentato esclusivamente dall’elettricità e non dispone di un motore endotermico. Un veicolo elettrico richiede una fonte esterna di energia elettrica. I tempi di ricarica che variano a seconda della presa di corrente. La differenza principale tra un veicolo elettrico e un ibrido è che un veicolo elettrico, esaurita la carica, non può più muoversi, mentre l’ibrido, usando due fonti diverse di energia, rende immuni dall’”ansia da autonomia”.